I 10 passi per raggiungere il tuo obiettivo: come trasformare il desiderio in visione e ottenere ciò che vuoi

Quanti desideri hai espresso nella tua vita, e quanti di essi sei riuscita a trasformare in obiettivi da realizzare?

Avere un obiettivo ben definito contribuisce a mantenere elevata la tua motivazione e ti fornisce quell’energia creativa in grado di aiutarti a superare gli ostacoli che si presentano mentre ti muovi verso il desiderio che vuoi realizzare.. Solo introducendo un obiettivo chiaro nella tua mente avrai la possibilità di individuare intorno a te le circostanze e le opportunità che potrebbero favorirne la realizzazione.

Crea la tua visione

Il primo passo per muoverti verso un obiettivo è crearti una “visione” più chiara possibile di cosa vuoi e di dove vuoi andare, altrimenti non saprai nemmeno da dove iniziare. Visualizzarlo in modo preciso aumenterà le probabilità di raggiungerlo e ti permetterà, durante il percorso, di richiamare alla mente quella visione aiutandoti a mantenere la concentrazione.

Per mettere a fuoco la tua visione inizia col prenderti un po’ di tempo per te, in un ambiente in cui stai bene, possibilmente senza distrazioni. Puoi mettere un po’ di musica di sottofondo, accendere la tua candela preferita, prepararti una tisana… qualsiasi cosa possa contribuire a farti sentire a tuo agio.

Concentrati su di te.
Comincia col farti qualche domanda che ti permetta di definire un po’ alla volta in modo più chiaro i contorni del tuo desiderio. Stabilisci la direzione, pensa a quanto vorresti che fosse lungo il tuo viaggio, comprendi cosa vuoi davvero.

Chiediti quali dei tuoi talenti potresti utilizzare per ottenere ciò che vuoi. Torna a desiderare come facevi nell’infanzia, a osare, ad ascoltarti mettendo te al centro del tuo mondo.

Visualizzati mentre percorri la direzione scelta, un passo dopo l’altro, finché finalmente ti vedi arrivare al traguardo.
Osservati. Osserva dove ti trovi e chi c’è intorno a te.
Ascolta i suoni, le voci, lasciati meravigliare dai colori.
Come stai? Che sensazione provi nell’aver raggiunto il tanto desiderato obiettivo? C’è qualcosa che vorresti dirti o dire a chi è vicino a te?
Prenditi tutto il tempo necessario per osservare ed annotare mentalmente ogni particolare.

Quando hai ben chiara l’immagine mentale della tua visione, scrivi. O disegna, se preferisci. O scegli un’immagine da una rivista o dal computer. Scegli ciò che preferisci per “fissare” quell’immagine nella tua mente e fare in modo di non dimenticarla mai. Sarà il tuo faro, che ti guiderà lungo la strada per arrivare alla meta.

I 10 passi per formulare il tuo obiettivo e muoverti verso il suo raggiungimento

Adesso che hai la tua visione è necessario, a partire da essa, formulare un obiettivo ben formato e stabilire come muoverti per raggiungerlo.

  1. Ricordati che è il tuo obiettivo
    Riguarda te e nessun altro. Realizzarti inevitabilmente farà stare bene anche le persone intorno a te ma un obiettivo ben formulato si basa su un desiderio che vede te al centro. Puoi certamente desiderare che tua figlia si laurei con soddisfazione, ma il tuo obiettivo non potrà essere la laurea di tua figlia.

  2. Assicurati che sia ecologico
    Quando agiamo muoviamo energie intorno a noi ed è fondamentale che siano sempre positive e che ciò che fa bene a te non danneggi l’ambiente, cose o persone. Se il tuo obiettivo è ottenere quel nuovo lavoro a scapito del collega che verrebbe licenziato non stai creando un obiettivo ecologico.

  3. Esprimilo in positivo
    Decidi che cosa vuoi, non cosa non vuoi! Se desideri un nuovo impiego evita di formulare l’obiettivo dicendoti “non voglio più svolgere il lavoro attuale” ma piuttosto decidi quale lavoro vorresti svolgere e impostalo come traguardo.

  4. Sceglilo specifico e non generico
    Se vuoi dimagrire la formula corretta per esprimere questo desiderio sarà “voglio lasciar andare 2 kg” e non “voglio perdere peso”.

  5. Fai in modo che sia realizzabile concretamente
    Sarà più facile mantenere alta la motivazione nonostante eventuali difficoltà se l’obiettivo che ti poni non è irrealizzabile. Ma non dimenticarti di puntare in alto, osa, non tarparti le ali ponendoti troppi limiti già in partenza.

  6. Concentrati su chi sei
    Ascolta la tua natura e dai voce alle tue necessità. Formula un obiettivo che sia in linea con la tua essenza e il tuo modo di essere, lo raggiungerai di sicuro più facilmente che se ti forzi a fare qualcosa che non ti appartiene.

  7. Scrivilo!
    Sul tuo diario, su un post-it da attaccare alla scrivania, sul desktop del tuo pc… scegli tu dove preferisci. Avere l’obiettivo davanti a te e poterlo rileggere ogni volta che vuoi ti aiuterà a ricordarti dove stai andando e a evitare di distrarti.

  8. Rendilo misurabile.
    Stabilisci una data entro la quale vuoi realizzarlo, scegliendola ragionevole e realistica.

  9. Stabilisci degli obiettivi intermedi.
    Soprattutto se il tuo è un viaggio lungo e il traguardo è lontano individuare delle tappe lungo il percorso ti aiuterà a misurare i progressi ed eventualmente ad aggiustare il tiro se ti accorgi di non essere in linea.

  10. Festeggia il risultato.
    Complimentati con te ogni volta che fai un passo in avanti e sei più vicina all’obiettivo. Premiati, regalati quel libro che volevi da tempo, o concediti una passeggiata da sola o fai una pausa di qualità per sorseggiare la tua tisana preferita.  
Adesso tocca a te!
Prova a partire da un desiderio, qualcosa che è lì nel cassetto da tempo tanto da farsi quasi dimenticare. Non deve essere il “desiderio della vita” se vuoi fare una prova e vedere come riesci a creare il tuo obiettivo. Inizia da qualcosa di piccolo…
E poi vai avanti finché, un obiettivo dopo l’altro, arriverai proprio là, dove volevi andare.

"C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera."

Henry David Thoreau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.